“BUSIGA CHIAMA.. BRENTONICO RISPONDE” - 2010

 

Il progetto nasce nel 2010 ed inizialmente vede la partecipazione di una sola classe della Scuola Elementare di Brentonico, che raccoglie del materiale scolastico da inviare alla Scuola Primaria di Busiga (Burundi).

 

L’anno successivo tutte le classi chiedono di partecipare all’iniziativa e comincia anche una corrispondenza tra le due scuole. Le lettere vengono portate in Burundi da una volontaria (ex insegnante della Scuola di Brentonico) che riporta anche le risposte al suo rientro. Il materiale didattico viene invece spedito con il container e consegnato direttamente alla Scuola di Busiga. Le insegnanti pensano anche ad un mercatino che viene allestito nel periodo di Natale con lavoretti fatti dai bambini e la partecipazione di genitori, nonni, zii.

 

I fondi raccolti vengono consegnati all’Associazione ed utilizzati per l’acquisto di materiale scolastico (soprattutto quaderni e penne) e sussidi didattici (di cui le scuole africane sono pressoché sprovviste) a favore delle scuole di Busiga II, Busiga  e Kivoga in Burundi e cercano di dare risposta alle numerose necessità di oltre 3.500 alunni.

 

Il Progetto, chiamato “Busiga chiama … Brentonico risponde”, rientra ora nella programmazione ufficiale annuale ed è diventato un progetto dell’intero Istituto Comprensivo di Brentonico, grazie alla sensibilità degli insegnanti e dei Capi d’Istituto che si sono avvicendati in questi anni.