ADOZIONI A DISTANZA - 1998


Il Burundi è uscito da una devastante guerra civile, che ha esasperato i “normali” problemi, comuni a tanti paesi africani (povertà – malattia - fame), aggiungendone uno ancora più drammatico: i bambini soli.

La guerra ha spesso disgregato o distrutto interi nuclei familiari e parentali: Tanti bambini sono rimasti così senza genitori oppure con un solo genitore, di solito la madre. Questo significa impossibilità economica di mantenere un bambino: la madre da sola non riesce ad assicurare al figlio, o più spesso ai figli, il minimo vitale per sopravvivere. Per risolvere almeno in parte la situazione è nata l’iniziativa “Adozioni a distanza”.

Il procedimento è semplice: una famiglia italiana adotta economicamente un bambino burundese. Questa iniziativa permette a tante persone, bambini ma anche adulti, di vivere in maniera decente rimanendo nel paese di origine, e permette alle giovani generazioni di avere la speranza di una vita futura normale.

L’adozione permette ai bambini non solo di vivere, ma di poter frequentare la scuola e risolve in tale modo un altro degli enormi problemi africani: l’analfabetismo.

La sola speranza per l’Africa del domani rimane infatti l’istruzione, solo strumento che assicura un miglioramento futuro delle condizioni di vita e di democrazia.

Nel concreto l’Associazione Il Melograno gestisce in proprio le adozioni, con raccolta diretta dei fondi e consegna diretta degli stessi alle famiglie burundesi destinatarie, o all’Orfanatrofio di Busiga, gestito dalle Suore burundesi della Congregazione Bene Mariya, per i bambini ospiti dell’orfanatrofio.

Attualmente le famiglie burundesi adottate sono oltre 300 e 250 sono le famiglie italiane che partecipano al progetto. Il versamento sul conto corrente dell’Associazione dell’importo (indicativamente € 200,00 - 250,00 all’anno) può essere eseguito in maniera elastica: un versamento in soluzione unica oppure scaglionato in versamenti mensili. Gli importi così raccolti vengono portati direttamente dai volontari che vanno in Burundi per prestare la loro opera,

In Burundi le somme vengono consegnate a persone di altrettanta fiducia, che gestiscono direttamente la consegna ai destinatari.

Normalmente una volta all’anno alla famiglia adottante arriverà la foto del bambino adottato, e comunicazioni circa la sua situazione familiare e scolastica.

 

In Italia i responsabili del progetto Adozioni a distanza sono:

Aldo - 349 770 89 55

Tatiana - 338 375 55 36

Gli estremi del conto corrente sul quale effettuare il versamento presso la Cassa Rurale di Brentonico sono: IT20 A080 3134 4200 0000 0091 496 intestato all’Associazione "Il Melograno onlus"